Articolo taggato “spaghetti”

spahetti al nero di seppia

Di questo piatto ne esistono una multitudine di varianti e se poi aggiungiamo quelle personalissime di ognuno di noi aumentano ulteriormente. Pertanto, se sono usate e abusate ne guadagna senza dubbio chi ha a disposizione una scelta decisamente illimitata. 
Quella che propongo oggi unisce anche l’uso della passata di pomodoro che costituisce l’elemento che modifica il risultato finale.
Dopo aver eviscerato e pulito le seppie le ho tagliate a listarelle lasciandole insaporire in un trito di cipolla ed uno spicchio di aglio in qualche cucchiaio di olio extra vergine d’oliva ed  un peperoncino. Le ho sfumate con una spruzzata di vino bianco secco ed unito la passata di pomodoro e portato a cottura, salando pochissimo. A cottura ultimata ho unito il nero della seppia mescolando bene il tutto. Se il sugo dovesse risultare troppo denso allungatelo con qualche cucchiaio di acqua della cottura della pasta, che nel frattempo è nella fase di cottura. Scolate al dente gli spaghetti e tuffateli nel sugo. Conditeli velocemente e servite gli spaghetti al nero di seppia subito. A piacere potete spolverizzare con il prezzemolo tritato.

 

Ingredienti per quattro persone:

due seppie di media grandezza con le sue sacche di nero
100 g di passata di pomodoro
due peperoncini
mezzo bicchiere di vino bianco secco
prezzemolo tritato
mezza cipolla di media grandezza
due spicchi di aglio
olio extra vergine d’oliva
sale

 

Nota:
Il nero contenuto nelle sacche della seppia vanno trattate con molta cura, ma come recita il saggio per evitare inondazioni di schizzi di inchiostro su tutta la vostra cucina potete usare le bustine di nero di seppia in vendita presso ogni pescheria o supermercati.
Sappiate che anche chef di alta levatura professionale ne fanno uso, pertanto non diventiamo da meno se emuliamo la loro scelta.
Alcune ricette recitano che si può servire questo piatto senza le seppie e con solo l’uso del loro nero, e senza l’aggiunta di pomodoro.
Altre, invece consigliano sia l’uso delle seppie ed anche quello di scampi e vongole, queste ultime vanno prima fatte aprire a parte ovviamente e poi unite al sugo. Il pomodoro è comunque un elemento accessorio per qualunque scelta si voglia fare.

Tag:, ,

Comments 30 Commenti »

spaghetti tonno e peperoni
E’ un piatto semplice e gustoso da servire caldo o magari freddo optando per un tipo di pasta corta.
Un bel peperone giallo tagliato a listarelle va lasciato cuocere insieme a mezza cipolla dorata tritata finemente
precedentemente fatta appassire in poco olio extra vergine d’oliva.
Salare e cuocere i peperoni tenedoli un pò al dente. Va unito quindi il tonno in scatola sgocciolato del suo liquido di conservazione mescolando il tutto e tenendo ancora sul fuoco per pochi minuti.
Scolare gli spaghetti lasciandoli insaporire nel sugo e servire subito con una macinatina di pepe nero.
Se volete servire la pasta fredda preparatela in largo anticipo e servitela a temperatura ambiente, ne guadegnerà di sapore.

Tag:, ,

Comments 14 Commenti »

Foto-0742

Il piatto che propongo è decisamente unico nel suo sapore.
E’ senz’altro apprezzato e tutto sommato la sua preparazione è di una semplicità estrema.
Ho lasciato imbiondire uno spicchio di aglio in qualche cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, quindi ho inserito un paio di pomodori pelati che ho schiacciato con i rebbi della forchetta salando e lasciando cuocere per qualche minuto.
Al sugo ho unito i gamberoni tagliati a tocchetti, ovviamente puliti precedentemente ma lasciandone uno intero per ogni commensale da usare come guarnizione.
La cottura continua per pochi minuti, giusto il tempo di scottare i gamberoni appunto.
Saltate gli spaghetti insieme al sugo e serviteli subito con una spruzzata di prezzemolo fresco tritato al momento.

Tag:, , ,

Comments 1 Commento »

 

 

(continua…)

Tag:, , , , , , ,

Comments Commenti disabilitati

 

(continua…)

Tag:,

Comments Commenti disabilitati


Suggerisco la preparazione degli

Spaghetti alla puttanesca

Ingredienti per 4 persone:

350 g di spaghetti
500 g di pomodori pelati
150 g di olive nere e verdi
4 filetti di acciughe
due spicchi di aglio
10 capperi
olio extra vergine d?oliva
sale

preparazione:

scaldate un po? di olio e fate imbiondire l?aglio tritato, unitevi subito dopo le acciughe che in pochissimi minuti si disfano. Aggiungete i pomodori pelati che avrete precedentemente tagliuzzato grossolanamente. Unite i capperi e le olive denocciolate tagliate a fettine e lasciate cuocere il sugo sino a quando non risulta ristretto. Portate a cottura gli spaghetti al dente, scolateli ed uniteli al sugo. Amalgamate ben bene e servite subito.

Riferimenti: scolateli ed uniteli al sugo

Tag:, ,

Comments 2 Commenti »


Vi propongo un gustosissimo primo piatto a base di pesce. Si tratta di

Spaghetti agli scampi

Ingredienti per quattro persone:

300 g di spaghetti
12 scampi di media grandezza
250 g di pomodorini
un pezzetto di porro
sale
prezzemolo
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio extra vergine d?oliva

preparazione:

portate ad ebollizione l?acqua per cuocere la pasta.
Lavate gli scampi e sgusciateli, lasciandone quattro interi.
In una casseruola ampia fate appassire il porro tagliato finemente insieme ad un po? di olio extra vergine d?oliva.
Unitevi gli scampi sgusciati insieme a quelli interi e dopo qualche minuto sfumate con il vino bianco. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà, salate e fate cuocere a fuoco vivace per qualche minuto. Scolate gli spaghetti al dente ed aggiungeteli al sugo di scampi.
A fuoco vivace saltate la pasta velocemente e finite unendovi il prezzemolo tritato finemente.
Servite gli spaghetti ponendo su ogni piatto uno scampo intero.

Riferimenti: ed aggiungeteli al sugo di scampi

Tag:, ,

Comments Commenti disabilitati

Vi propongo un primo molto saporito, la sua difficoltà è media, ma è facile da preparare.

Spaghetti con polpettine

Ingredienti per 4 persone:

300 g di spaghetti
200 g di passata di pomodoro
mezza cipolla
Uno spicchio di aglio
100 g di carne tritata di manzo
100 g di bietoline
mezza carota
prezzemolo tritato
100 g di parmigiano grattugiato
un albume d?uovo
due cucchiai di pan grattato

Preparazione:

fate saltare velocemente le bietoline in una casseruola con un pezzetto di cipolla ed appena è cotta lasciatela da parte. Lessate la carota e lasciatela al dente. Ponete sia la carota che le bietoline nel mixer e tritate. Dopo versate il tutto in una terrina ed aggiungetevi la carne tritata, lo spicchio d?aglio tritato, il prezzemolo, il pan grattato, metà del parmigiano, l?albume d?uovo, salate e mescolate ben bene il tutto. Formate delle piccolissime polpettine che passerete velocemente nel pan grattato. Friggetele e lasciatele da parte. Ponete la passata in un tegame insieme al resto della cipolla tritata che avrete precedentemente fatto appassire, aggiustate di sale e fate cuocere per pochi minuti. Unite alla passata le polpettine e finite la cottura per altri cinque minuti.
Scolate gli spaghetti e poneteli nel tegame con il sugo, fate saltare velocemente aggiungendo una manciata di prezzemolo tritato.
Servite e cospargete gli spaghetti con il rimanente parmigiano.

Riferimenti: ingredienti per

Tag:,

Comments 2 Commenti »

spaghetti al sugo di tonno

Oggi provate a preparare questo primo, è facile nella sua esecuzione e veloce da eseguire.
Si tratta di

Spaghetti al sugo di tonno

Ingredienti:

130 g di spaghetti
100 g di tonno sott’olio
due pomodori pelati
Uno spicchio di aglio
Prezzemolo
Peperoncino
Olio extr. Verg. D’oliva

Preparazione:

Mentre mettete a cuocere gli spaghetti nel frattempo preparate il loro condimento. Su un tegame fate imbiondire lo spicchio d’aglio tritato finemente in un po’ d’olio, aggiungete i pomodori pelati ed  il tonno sbriciolato, lasciate andare per pochissimo tempo, aggiungete il peperoncino, mescolate bene il tutto e lasciate andare a fuoco vivace per circa cinque  minuti. A questo punto scolate gli spaghetti al dente e versateli nel tegame, saltate velocemente la pasta e aggiungete una bella manciata di prezzemolo tritato. Servite e gustateli.
Buon appetito!

Tag:, ,

Comments 2 Commenti »