Articolo taggato “pizza”


Ho voluto preparare queste pizzette dal piccolo formato come stuzzichino usando lo stesso procedimento del calzone che ho preparato qualche tempo fa.
Dopo aver lasciato lievitare l’impasto per circa due ore ho formato dei piccoli dischi che ho condito con pomodoro e mozzarella e funghi champignon.
Le ho disposte su una placca da forno lasciandole ancora a riposare per un’altra ora.
Ho quindi portato a cottura in forno caldo a 240 gradi per circa quindici minuti.


Sevite calde o tiepide sono davvero stuzzicanti.

(continua…)

Tag:, , , ,

Comments Commenti disabilitati


Ho preparato una focaccia dai sapori decisamente stuzzicanti.

Realizzata oltre che con farina bianca con quella manitoba. Quest’ultima conferisce morbidezza ed  elasticità all’impasto e di conseguenza rende sia le pizze o focacce gradevoli.

La procedura per la preparazione è semplice.
Dopo  aver sciolto mezzo cubetto di lievito di birra in poca acqua calda l’ho unito a 250 grammi di farina bianca e 50 grammi di
farina manitoba. Un abbondante pizzico di sale insieme ad un cucchiaino di zucchero e ad
uno da tavola di olio extra vergine d’oliva e acqua calda aggiunta poca per volta.
Ho amalgamato  tutti gli ingredienti sino ad ottenere un composto morbido che ho lasciato
lievitare.
Dopo circa sessanta minuti aveva raggiunto il doppio del suo volume e a questo punto ho
steso l’impasto su una placca da forno, coperta da carta da forno precedentemente bagnata e strizzata.
L’ho condida con dei filetti di acciuga, delle olive nere snocciolate, qualche cappero, aglio tagliato grossolanamente, una manciata di parmigiano grattugiato e origano.


Ho atteso ancora quaranta minuti lasciando che riprendesse a lievitare.
Quindi ho portato a cottura in forno caldo a 240 gradi per circa quindici minuti.
Servite la focaccia con un filo di olio extra vergine.

Tag:, , , ,

Comments Commenti disabilitati

(continua…)

Tag:,

Comments 17 Commenti »

(continua…)

Tag:,

Comments 4 Commenti »

Oggi è sabato ed in genere le persone escono, vanno a cena fuori, magari al ristorante o semplicemente in pizzeria. Bè per coloro che non avessero molta voglia di recarsi fuori casa per gustarse una buona pizza posso consigliarvi di prepararvela da soli. Io vi do la ricetta e voi, ne sono certa realizzerete un’ottima pizza condita a vostro gusto. Vi propongo: Pizza capricciosa Ingredienti: per l’impasto occorrono 250 g. di farina 00 Mezzo cubetto di lievito di birra Un cucchiaino scarso di sale fino Un pizzico di zucchero Un cucchiaio da tavola di olio extra verg. D’oliva Acqua tiepida Per la farcitura occorre Mezza piccola cipolla affettata sottilmente Dei pomodori freschi (oppure dei pomodori pelati) Sale Mozzarella, funghi, prosciutto cotto, carciofini, origano Preparazione: su una spianatoia disponete la farina, aggiungete il sale, il pizzico di zucchero, il cucchiaio d’olio ed il lievito precedentemente sciolto in acqua tiepida. Formate un’impasto omogeneo, aggiungete ancora dell’acqua nel corso della preparazione se necessita. L’impasto deve risultare di una consistenza morbida. Tenetelo al caldo finchè non raggiunge il doppio del suo volume. Nel frattempo preparate il pomodoro per la pizza, soffriggendo la cipolla tagliata a fette sottilissime, appena raggiunge una certa lucentezza aggiungete i pomodori freschi o i pelati precedentemente tagliuzzati. Salate e girate il tutto, lasciando cuocere sino ad asciugare il liquido in eccesso del pomodoro. Un piccolo suggerimento voglio darvi, aggiungete un pizzico di zucchero nel pomodoro mentre cuoce, gli toglie quel sapore acidulo che lo caratterizza, rendendolo molto più piacevole al palato. Provate, vi accorgerete della differenza di sapori. Adesso tagliate a piccoli cubetti la mozzarella, affettate i carciofini in modo che tutto sia pronto per condire la pizza. Sapete, preparare ogni ingrediente ed averlo sotto occhio non ci fa dimenticare nessun elemento che necessita per qualsiasi piatto che ci aggingiamo a preparare. E’ una buona norma questa, non ci fa distrarre e non perdiamo tempo a cercare questo o quell’altra cosa che serve in quei momenti di preparazione. Bene, a questo punto l’impasto dovrebbe già aver raggiunto la completa lievitazione. Stendetelo su una teglia da forno, rotonda o rettangolare, a vostra scelta. Se vi accorgete che l’impasto è appicicoso provate a cospargerlo appena, appena con un filo d’olio o in alternativa usate un po’ di farina e stendete in maniera uniforme, lasciando il bordo ai lati della teglia un po’ più alti rispetto all’interno. A questo punto mettete il pomodoro già cotto uniformemente, aggiungete la mozzarella, i funghi (se non avete molto tempo per cuocere i funghi freschi, potete usare quelli in scatola già pronti, preferendo quelli trifolati), aggiungete qualche carciofino, del prosciutto cotto a tocchetti ed infine Spolverate il tutto con qualche pizzico di origano. Mettete in forno già caldo e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Il tempo di cottura varia dal tipo di forno, quindi sta a voi fare attenzione per la cottura, magari sul vostro ci impiega meno tempo o magari di più, anche i forni hanno una loro personalità, ahahahah. Servitela appena sfornata accompagnata da una buona birra. Una variante della pizza: dopo averla stesa per bene sulla teglia, disponeteci sopra dell’aglio tritato, dei piccoli pezzetti di alici sott’olio, una bella manciata di parmigiano grattugiato, dell’origano ed un filo di olio. Impiega meno tempo per la cottura questo tipo di pizza bianca ed è molto saporita e sfiziosa. Provatela, sono certa che vi piacerà molto, accompagnatela con del prosciutto crudo del tipo dolce. Non mi resta che augurarvi: buon appetito!
Riferimenti: Oggi è sabato ed in

Tag:,

Comments 6 Commenti »