Articolo taggato “pasta”

fusilli al finocchio e pinoli (2)
E’ un primo saporito anche se insolito. La sua preparazione richiede poco tempo, difatti la cottura della pasta implica anche quella dei finocchi in un unica operazione.
I finocchi vanno tagliati a tocchetti ed appena l’acqua salata è in ebollizione vanno inseriti nella pentola insieme
ai fusilli. Nel frattempo si fa appassire un bel pezzo di porro tagliato finemente, aggiungendovi poi qualche filetto di acciuga  che va lasciato disfare con il calore dell’olio extra vergine d’oliva.
Quindi, si uniscono i pinoli tritati precedentemente insieme a qualcuno lasciato intero.
Si lascia sul fuoco dolce per pochissimo tempo e se dovesse risultare troppo asciutto unitevi qualche cucchiaio di
acqua di cottura della pasta.
Scolato i fusilli e verdure li ho uniti al sugo.
Una veloce rimestata sul fuoco e vanno subito serviti.

Ingredienti per due persone:

140 g di fusilli
un finocchio
quattro filetti di acciughe
50 g di pinoli
olio extra vergine d’oliva
sale

fusilli al finocchio e pinoli

Tag:, ,

Comments 6 Commenti »

pasta e ricotta
Questo che suggerisco è un primo piatto decisamente veloce da preparare e di antiche usanze mai dimenticate. Devo ammettere che sino a qualche tempo fa non mi piaceva per nulla, ora al contrario, sarà per via del tempo che avanza o per semplice nostalgia, fatto sta che è entrato nelle mie grazie.
Mentre cuoce la pasta, possibilmente del tipo corto come penne, farfalle o altro va preparato il sugo nel modo che segue: in una terrina va sistemata la ricotta e va rimestata aggiungendo qualche cucchiaio di acqua della cottura della pasta creando una crema morbida. Si aggiusta di sale e si amalgama alla pasta appena scolata.
Va servita subito insieme ad una macinatina di pepe nero; a chi piace può spolverizzare la pasta alla ricotta con parmigiano grattugiato.
A piacere si può servire con una cucchiaiata di sugo di pomodoro.
pasta ricotta e sugo di pomodoro

Tag:,

Comments 1 Commento »

Pasta al (torciglioni )al forno

Si sa che la pasta al forno è uno di quei piatti di sicuro successo, poichè fa festa e piace sicuramente a tutti.
Questa l’ho preparata nella maniera classica. Condito la pasta (in questo caso ho usato i torciglioni) al dente con un buon ragù di carne a lunga cottura, con uova sode tagliate a tocchetti, con dei formaggi misti a bassa stagionatura, e per finire con dell’ottima mortadella al pistacchio. La superficie va ricoperta di parmigiano grattugiato e portata a cottura in forno caldo a 220 gradi per circa venti minuti.
Pasta al (torciglioni )al forno (3)

Il risultato è davvero buono. Diventa una pasta al forno con molta personalità.
L’inusuale sapore deciso della mortadella ne diventa la peculiarità emergente.
E’ da provare.

Pasta al (torciglioni )al forno (2)

Tag:

Comments 1 Commento »

E’ un piatto di facile realizzazione con un risultato comunque molto saporito.
Ho lasciato appassire un pò di cipolla

nell’olio extra vergine d’oliva unendo poi lo speck affettato tagliato a listarelle.
A seguire ho aggiunto qualche foglia di bietola tagliata sottilmente e lasciato insaporire.

I rigatoni scolati al dente li ho uniti al sugo saltando velocemente.
Vanno serviti caldi e fumanti con scaglie sottili di parmigiano insieme ad una macinata di pepe nero.

(continua…)

Tag:, , , , ,

Comments Commenti disabilitati


Propongo un primo realizzato in maniera non tanto elaborata con il risultato da ritenersi
proprio buono.
Avevo comprato due sgrombri veramente invitanti e così ne ho usato uno per
condire la pasta e l’altro per un secondo.
Sfilettato il primo privandolo di lische e pelle l’ho tagliato a piccoli tocchetti che ho fatto cuocere con uno spicchio di aglio tritato in un paio di cucchiai di olio extra vergine.
Ho poi unito la polpa di due pomodori privati di semini e pelle tagliati a cubetti e lasciato sul fuoco vivace per qualche minuto.

Un pò di prezzemolo fresco tritato

ed ho poi aggiunto la pasta cotta al dente mescolando
bene gli ingredienti e servito subito.

L’altro sgombro l’ho preparato lesso in un brodo vegetale con carota, una costa di sedano e la cipolla.
Lasciato sobbollire per quindici minuti.
A cottura ultimata l’ho diliscato e privato della pelle e condito con una spruzzata di succo di limone ed un filino di olio extra vergine.

Tag:, , , ,

Comments 2 Commenti »

 

(continua…)

Tag:, , , , ,

Comments Commenti disabilitati

 

Ingredienti per quattro persone:

(continua…)

Tag:, , , , ,

Comments 2 Commenti »

 

Ingredienti per quattro persone:

(continua…)

Tag:, , , , , ,

Comments Commenti disabilitati

 

(continua…)

Tag:, ,

Comments 2 Commenti »

 

(continua…)

Tag:, , ,

Comments Commenti disabilitati