Articolo taggato “crostata”

crostata marmellata fragole (2)

E’ uno dei dolci più rinomati, e senza dubbio apprezzatissimo da tutti.
La crostata che ho preparato è decisamente rustica, poichè l’esecuzione di un veloce impasto della pasta frolla e la inconsueta maniera di non lasciare riposare l’impasto ne è derivato, appunto un dolce dall’aspetto rustico, ma dall’inconfondibile sapore e friabilità caratteristica di una buona pasta frolla.

Ho disposto la farina setacciata su un piano di lavoro insieme allo zucchero, al pizzico di sale, al cucchiaino di lievito da dolci, alla vaniglia ed ho mescolato tra loro gli ingredienti. Quindi, ho formato la fontana sistemadovi le uova ed il burro fuso lasciato raffreddare formando velocemente un impasto dalla morbida consisstenza.
Dal panetto appena formato ( ne ho tenuto da parte una piccola quantità ) ne ho ricavato un disco che ho steso
con il mattarello e sistemato su una teglia precedentemente imburrata.

Ho ricoperto la superficie con la marmellata al gusto di fragola e ultimato la decorazione del dolce creando la classica griglia con le strisce di pasta frolla tenuta da parte.
Quindi, ho portato a cottura in forno caldo a 180 gradi per circa quaranta minuti.
A cottura ultimata ho sistemato la crostata nel piatto da portata dopo aver atteso che si raffreddasse, e quindi servita.

crosta marmellata di fragole

A seguire riporto le quantità che corrispondono alla realizzazione di una crostata di 26 centimetri.

Ingredienti:

350 g di farina 00
150 g di burro
una noce di burro
100 g di zucchero semolato
due uova medie
un cucchiaino di lievito da dolci
un pizzico di sale fino
una bustina o fialetta di vaniglia
marmellata o confettura di fragole

crostata marmellata fragole (3)

Tag:, ,

Comments 5 Commenti »

(continua…)

Tag:, , , , ,

Comments 4 Commenti »


Propongo la preparazione della buonissima

Crostata di ricotta

Ingredienti:

350 g di farina
250 g. di burro
400 g di zucchero
4 uova
burro per ungere la teglia
400 g di ricotta
100 g di canditi
50 g di mandorle

Preparazione:

Impastare velocemente la farina con il burro ammorbidito, 100 g di zucchero e 3 uova.
Formare un impasto omogeneo e formarne un panetto da avvolgere in carta oleata e tenere in frigo per un oretta.
Stendere con il mattarello la pasta dello spessore di mezzo centimetro.
Avvolgerla al mattarello e distenderla su una teglia tonda a bordi bassi imburrata ed infarinata.
Togliete la parte di pasta che esce dalla teglia e far aderire bene la pasta alla teglia.
Spellate le mandorle dopo averle scottate in acqua bollente e tritarle, amalgamare la ricotta allo zucchero rimanente, l’uovo rimasto, i canditi e le mandorle e versate il composto all’interno della teglia e livellarlo.
Con la porzione di pasta tolta dalla teglia formare tante striscie con le quali decorare la crostata. Infornare a 180 gradi per 45 minuti.
Servite la crostata fredda.

Riferimenti: Servite la crostata

Tag:,

Comments 2 Commenti »


Ritorno dopo molti giorni di assenza a proporvi delle ricette. Oggi vi suggerisco la

Crostata di mele

Ingredienti:

250 g di farina 00
180 g di burro
50 g di zucchero
la buccia grattugiata di un limone
il succo di un limone
un pizzico di lievito da dolci
un pizzico di sale
vaniglia
4 mele di media grandezza

Preparazione:

sbucciate le mele, togliete il torsolo ed affettatele sottilmente. Ponetele su una terrina e versateci il succo del limone insieme allo zucchero, mescolate e lasciate da parte. Adesso disponete sulla spianatoia la farina setacciata, il pizzico di sale, il lievito, la buccia grattugiata del limone, la vaniglia. Mescolate bene e fate la fontana. Adesso aggiungete il burro fuso dopo averlo fatto raffreddare e lavorate l?impasto velocemente. La pasta frolla necessita di una lavorazione veloce per evitare che si asciughi. Con il mattarello tirate una sfoglia di forma rotonda e disponetela su di una teglia che avrete precedentemente imburrato. Copritela con le fettine di mela e cuocetela in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Dopo la cottura, se volete dare un aspetto più gradevole alla crostata potete coprirla con della gelatina di frutta che verserete sulla sua superficie. Lasciate che si rapprenda e servite.

Mi rendo conto che il tipo di impasto che vi ho suggerito non è la classica ricetta della pasta frolla, avrete notato sicuramente che mancano alcuni ingredienti come ad esempio le uova. Io le ho escluse, ma vi assicuro che il sapore e la friabilità non sono da meno di quella tradizionale.

Riferimenti: Ritorno dopo molti giorni

Tag:,

Comments 6 Commenti »